info@training2grow.eu +351 275957000
obiettivi

GROW International intende trasferire la metodologia di “”Doing business international”, un corso di formazione sull’internazionalizzazione rivolto a PMI di tipo tradizionale ed imprese artigiane, che è stato sviluppato all’interno di un altro Progetto LDV precedente, denominato “Doing Businesses International for SME” (DE/08/LLP-LDV/TOI/147150).

Come Progetto di Trasferimento (TOI), GROW International cerca di realizzare un trasferimento del corso di formazione sia settoriale che geografico.

Dal punto di vista settoriale, il Progetto andrà ad adattare risultati precedentemente sviluppati, in modo da sostenere PMI innovative e nuove imprese ad elevata componente tecnologica. Sebbene questa tipologia di aziende abbia una forte componente di conoscenza di base, esse continuano per la maggior parte a soffrire di difficoltà nel comprendere le culture straniere, nel padroneggiare l’inglese come lingua per lo scambio internazionale, nel conoscere aspetti legali e legislativi stranieri, oppure nel comprendere altri sistemi di tutela della Proprietà Intellettuale.

Queste imprese presentano inoltre difficoltà nell’individuare risorse umane specifiche in possesso di quelle competenze che possano sostenerle nella loro internazionalizzazione, sia perché non sono disponibili sul mercato, sia perché le aziende stesse non possono permettersi ulteriore personale.

Focus del Progetto LDV precedente era l’area del Mar Baltico. GROW International intende adattare il corso all’area sud-occidentale e mediterranea dell’Europa, promuovendo l’internazionalizzazione delle aziende in Francia, Italia, Portogallo e Spagna.

Ulteriormente, quando la metodologia sarà implementata nella nuova area, il Progetto prevede di promuovere l’internazionalizzazione tra le imprese sud-occidentali e mediterranee e l’area del Mar Baltico.

Obiettivi specifici del Progetto sono:

  • Sviluppo ed aggiornamento della metodologia e dei risultati del Progetto “Doing business international”, con l’inclusione di nuovi Moduli e l’adattamento dei contenuti alle realtà dei paesi europei sud-occidentali e mediterranei;

  • Creazione di un percorso di formazione e di strumenti di apprendimento specifici, per managers e dipendenti di PMI innovative ed imprese ad elevata componente tecnologica, da utilizzare come guida per i processi di internazionalizzazione delle imprese. Il tutto sarà disponibile anche per altri soggetti interessati, come disoccupati che intendono rinforzare le loro competenze per trovare nuovo sbocco occupazionale, studenti e ogni altro target interessato al sostenere processi di internazionalizzazione ed allo sviluppo di strategie di internazionalizzazione, unitamente a competenze base come lingua straniera e diversità culturale;

  • Aumento della consapevolezza e sviluppo delle competenze di professionisti, per comprendere ed essere preparati a cogliere i vantaggi del mercato europeo e globale, e delle opportunità di occupazione;

  • Sviluppo di uno strumento online e di ulteriori materiali di apprendimento, per sostenere un accesso al corso adeguato a tutti i tipi di utilizzatori, permettendo ad ogni utente di apprendere in ogni momento ed in ogni luogo;

  • Test di metodologie e sviluppo di materiali per individuare buone prassi, per informare circa potenziali vincoli e per sostenere la diffusione dei materiali;

  • Trasferimento di ulteriori risultati, “Classificazione nel sistema dei crediti formativi” e “Regolamenti di esame”. Il trasferimento di questi risultati intende divenire la base per lo sviluppo di strumenti per la validazione del corso e possibile spunto per il sistema di orientamento e formazione professionale di ogni paese Partner.